Si è svolta ieri la gara di Triathlon Olimpico Iseo di Franciacorta, quinta tappa del circuito Eco Race 2016.

Tra gli uomini si annuncia fin da subito una sfida tra Luca Facchinetti del TT Ravenna e Dario Chitti per il CUS Parma, ma Elia Mozzachiodi, Federico Incardona e Gabriele Salini rendono però i giochi tutt’altro che chiusi sulla starting line.

Nella frazione natatoria le attesa vengono confermano e Facchinetti con Chitti si portano compatti in T1 con Salini a breve distanza. La frazione ciclistica è resa ancora più impegnativa da un peggioramento del meteo che porta sul tracciato piogge insistenti. Facchinetti e Chitti riescono in salita a staccare di misura Salini e a portarsi in T2 insieme con un vantaggio di qualche decina di secondi sull’avversario, saldamente in terza posizione. A decidere per l’aggiudicazione delle medaglie è la frazione podistica, nella quale i due battistrada si rendono protagonisti di un confronto serrato e senza sconti. A poco meno di due chilometri dal traguardo, Chitti scivola sul lungo lago e Facchinetti è bravo a cogliere l’occasione e accelerare. È Facchinetti il primo a tagliare il traguardo, seguito da un bravissimo Chitti e da Salini che si mantiene saldamente in terza posizione.

La durezza del tracciato ciclistico rende invece meno fitta la presenza di atlete di vertice nella gara femminile, dove a giocarsi le medaglie sono tutte atlete Age Group. La prima ad uscire dall’acqua è Elisa Razzi, seguita a poco meno di un minuto da Valentina Tagliabue. Nella frazione ciclistica la Tagliabue rientra sulla battistrada e viene a sua volta riassorbita, lungo la salita, da Barbara Trazzi. Anche tra le ragazze le medaglie si assegnano sui 10 km della frazione podistica, con la Tagliabue che si rende protagonista di un buon rientro e porta i colori del 707 sul gradino più alto del podio femminile. L’argento è per Barbara Trazzi che precede sulla finish line Silvia Vezzini.

I prossimi e ultimi appuntamenti sono in programma il 23 agosto (Triathlon Cross MTB Lago Moro), il 4 settembre (Triathlon Sprint Livigno) e l’8 ottobre (Duathlon sprint di Isso)