Sabato 14 e domenica 15 maggio se siete a Milano non potete perdere l’evento gratuito e aperto al pubblico “Exploring Bandiere Arancioni”, organizzato dal Touring Club Italiano. Per un fine settimana 100 borghi Bandiera Arancione, provenienti da tutta Italia, si riuniranno nella splendida cornice della Piazza d’Armi del Castello Sforzesco per presentare, in un percorso ideale attraverso le regioni italiane, prodotti gastronomici locali, artigianato, tradizioni, ma anche soluzioni innovative e green di gestione del territorio.

In questa occasione è previsto anche un fitto programma di laboratori e attività per bambini e bambine dai 4 anni in su, che si svolgeranno in un’apposita un’area dedicata. I laboratori avranno finalità ludico-didattiche: tramite attività sensoriali e l’utilizzo di materiali di riciclo e a impatto zero, i bambini potranno liberare la loro creatività costruendo e manipolando, tutto a impatto zero. Sono organizzati da Tan’atara, “con-te-sto” eco-friendly studiato a misura di mamme e bambini in cui sviluppare socializzazione, creatività e gioco.

Sono in programma anche letture di Gianni Rodari animate da un mimo, a cura dell’associazione Libellula, che organizza reading in diverse realtà culturali e sociali come biblioteche, scuole, librerie, piazze. Sarà inoltre presente un’area bambini per tutte le età in cui i bimbi, anche i più piccoli, potranno giocare e divertirsi in modo creativo, educativo ed ecologico.

I laboratori e i programmi per bambini sono gratuiti, aperti a tutti e accessibili tramite prenotazione in loco.

In occasione di Exploring Bandiere Arancioni presso il Castello Sforzesco verrà ricostruita l’atmosfera tipica dei borghi italiani dove nei numerosi stand si potranno acquistare e assaggiare i prodotti d’eccellenza dei piccoli centri storici certificati da Touring, anche attraverso un ricco calendario di appuntamenti e dimostrazioni per i visitatori di tutte le età che parteciperanno all’evento: si potrà degustare il vino Vermentino di Castelnuovo Magra (SP), fare merenda con Leonardo da Vinci (FI), cimentarsi nella lavorazione delle pagliarole, cesti di paglia intrecciata a mano tipici di Acquaviva Picena (AP), vivere la scenografica rievocazione storica di San Leo (RN), scoprire le iniziative di ecoturismo realizzate a Morigerati (SA), conoscere le migliori pratiche di gestione ambientale di alcune località, come per esempio  il Comune di Cannero Riviera (VB) e tanto altro ancora.

Bandiere_Arancioni

Ecco di seguito il programma dedicati ai bambini. Ogni attività dura dai 45 ai 60 minuti.

Sabato 14 maggio

11.00 – Laboratorio di clownerie

12.00 – Lettura animata con mimo

14.30 – Laboratorio di giochi sonori

16.00 – Lettura animata con mimo

17.30 – Laboratorio dell’orto in bottiglia

 

Domenica 15 maggio

11.00 – Lettura animata con mimo

12.00 – Laboratorio di clownerie

14.30 – Lettura animata con mimo

16.00 – Laboratorio dell’orto in bottiglia

17.30 – Laboratorio di giochi sonori

###

Cos’è la Bandiera arancione

Tra le tante attività a favore del patrimonio culturale e storico italiano, il Touring dal 1998 seleziona, certifica e promuove con la Bandiera arancione i borghi (con meno di 15.000 abitanti) eccellenti dell’entroterra. L’iniziativa si sviluppa in completa coerenza con la natura e la storia del Touring, in linea con tutte le sue iniziative volte a promuovere uno sviluppo turistico sostenibile, dove la tutela del territorio e del patrimonio è connessa all’autenticità dell’esperienza di viaggio.

La Bandiera arancione è stata pensata dal punto di vista del viaggiatore e della sua esperienza di visita: viene assegnata alle località che non solo godono di un patrimonio storico, culturale e ambientale di pregio, ma sanno offrire al turista un’accoglienza di qualità. Le località certificate sono 213 in tutta Italia (dato aggiornato a marzo 2016).

Per maggiori informazioni visitate www.bandierearancioni.it e seguite tutti gli aggiornamenti relativi all’evento sulla pagina Bandiere Arancioni su Facebook, Instagram e Twitter (#exploringbandierearancioni).