San Valentino è uno dei periodi dell’anno in cui si compra e si regala più cioccolato; l’importante è scegliere un buon cioccolato e noi vi proponiamo quello di . Si, perché se come me anche voi pensavate che Pastiglie Leone producesse solo le famose pastiglie di zucchero, vi stupirà sapere che ha anche una vastissima linea di proposte a base di cioccolato, la cosiddetta “Fabbrica di cioccolato”.

Pastiglie Leone segue tutte le fasi della produzione, dalla selezione delle migliori fave di cacao (ad esempio quelle caraibiche o africane di Sao Tomé) alla tostatura, dalla sbucciatura alla frantumazione, fino ad arrivare al prodotto finito.

Nel cioccolato Leone la qualità degli ingredienti ha una grande importanza: oltre alle migliori fave di cacao, vengono utilizzati zucchero grezzo di canna, vaniglia in bacche messicana, nocciole Piemonte IGP (quindi un ingrediente a km zero considerando che l’azienda ha sede fuori Torino) e pistacchi siciliani; al contrario di alcuni prodotti presenti sul mercato, non sono presenti invece lecitine e olio di palma. In più Leone è attenta anche alle moderne problematiche alimentari e per questo motivo tutta la linea del cioccolato Leone è senza glutine e il cioccolato fondente non presenta tracce di latte.

Ma quali sono le fasi per un lavoro a regola d’arte?

  1. La selezione delle fave: vengono scelte le fave migliori, selezionate dalle più pregiate qualità di cacao da tutto il mondo
  2. La tostatura: le fave di cacao vengono tostate nel tostino ad aria
  3. La frantumazione e la miscelazione: il seme di cacao viene sbucciato e frantumato; la granella di cacao che si ottiene viene miscelata insieme agli altri ingredienti nei miscelatori dotati di rulli a pietra
  4. La raffinazione: per eliminare eventuali residui solidi e granulosi, il cioccolato grezzo passa attraverso una serie di cilindri che riducono le parti dure
  5. Il concaggio in conca piana: per almeno 60 ore il cioccolato viene cullato nelle conche piane in porfido per rendere il prodotto vellutato e per eliminare acidità e tanniti
  6. Il modellaggio: al termine del processo il cioccolato è pronto per essere colato negli stampi e, una volta raffreddato, confezionato.

Accanto alla classica linea di tavolette al latte, fondente (con varie gradazioni) e fondente alla nocciola, Leone propone delle particolarità ad esempio il prodotto latte mou caratterizzato dalla nota toffee del caramello, le tavolette con nocciole intere e pistacchi, le fave di cacao torrefatte, le pastiglie al cioccolato e il cioccolato grezzo alla pietra.

Indubbiamente un prodotto che ha attirato la nostra attenzione è stato il cioccolato grezzo alla pietra: la ricetta è stata studiata dal presidente di Pastiglie Leone, Guido Moreno, e riprende l’antica formula utilizzata nel 1700 per servire pregiate cioccolate in tazza nelle importanti corte europee. Il nome deriva dal processo produttivo adottato nel quale si utilizzano antiche macchine a pietra, come nel diciottesimo secolo.

Un consiglio per una buona cioccolata con il cioccolato grezzo alla pietra? Provate la ricetta della Cioccolata di Madama Reale!

Ingredienti per 2 tazze

0,25l di latte fresco o acqua

1 barretta di Cioccolato Grezzo alla Pietra (55g)

Sciogliere il cioccolato nel latte o nell’acqua ben caldi e sobbollire a fuoco moderato, mescolando continuamente per 3-5 minuti fino alla densità voluta. Lasciare riposare per 2 minuti e poi servire agitando con l’apposito “molinillo” (frullino).

Per info: pastiglieleone.com

Pastiglie Leone

###

Saint Valentine is one of the moment of the year in which people buy and give more chocolate as a gift; the important thing is to be able to choose a good brand and for this reason we propose you Pastiglie Leone products. Did you know that Pastiglie Leone produces also chocolate named The Chocolate Factory and not only sweets? We don’t!

Pastiglie Leone handles all the stages of the production, from the selection of the best cocoa beans (for example the one from the Caribbean or Sao Tomé in Africa) to the roasting, from the peeling to the grinding, till the creation of the final product.

The quality of the raw materials is very important to Pastiglie Leone: cocoa beans, raw cane sugar, Mexican berry vanilla, IGP Piedmont hazelnuts and Sicilian pistachios; the brand doesn’t use lecithin and palm oil. Moreover Pastiglie Leone is so careful about new nutrition problems and for this reason all the chocolate collection is gluten free and the dark one is lactose free.

But what about the steps to create a real masterpiece?

  1. The cocoa beans selection: Pastiglie Leone chooses the best cocoa beans, selected amongst the finest cocoa variety all over the world
  2. The roasting: the cocoa beans are exposed to hot air
  3. The grinding and the mixing: roasted seeds are unpeeled and then grinded into “nibs” which are later mixed into a stone-rolled and stone-bottom blender
  4. The refining: raw chocolate slips through various cylinders which sensibly reduced its hard components
  5. The conching process: for at least 60 hours Pastiglie Leone carefully doughs the chocolate into porphyry-stone flat conches so as to make it soft and velvety and to eliminate acidity and tannins
  6. The modeling and shaping: the chocolate is ready to be poured into the molds and then packed.

Pastiglie Leone produces the classical milk, extra dark and extra dark with hazelnut bars, but also other products such as fresh cream chocolate with caramel taste, bars with pistachios, roasted cocoa beans, chocolate tablets and the stone-ground chocolate.

The stone-ground chocolate inspired us: the receipt has been reinvented by Pastiglie Leone CEO, Guido Moreno, on the basis of an old one from the 1700s; the name of the product comes from the old stone machine used in the 18th century.

We leave you with an advise for preparing the best hot chocolate with the stone-ground chocolate.

Ingredients for 2 people

0,25l di fresh milk o water

1 bar of stone-ground chocolate (55g)

Melt the chocolate in the hot milk or water and cool down in a medium oven, mixing for 3-5 minutes till reaching the perfect density. Allow to stand for 2 minute and serves by shaking an eggbeater.

For further information: pastiglieleone.com