Milano vista da una bicicletta non è mai un’esperienza semplice. C’è il pavé, ci sono i binari dei tram, per non parlare del traffico che in genere abbonda sempre. Ma ormai è Milano che ci chiede di muoverci in bicicletta, perché sono da poco approdati in città due brand cinesi, Mobike e Ofo, che della bicicletta ne hanno fatto un core business.

Il sistema si chiama bike sharing free floating, a flusso libero; in pratica prendi la bici, ci pedali e non devi preoccuparti di riportarla dove l’hai trovata oppure in appositi luoghi: la puoi lasciare dove sei più comodo. E questa è la cosa bella e più comoda, non doversi preoccupare della riconsegna del mezzo.

Ofo è nata nel 2014, in Cina, e ha già fornito 8 milioni di biciclette in 170 città in ulteriori 9 paesi al mondo; e i numeri salgono sempre più perché le 8 milioni di biciclette sono usate in condivisione da 100 milioni di utenti unici. Il progetto nei prossimi anni vedrà una forte espansione, fino a toccare la presenza di ofo in 30 paesi.

A Milano ofo è stato accolto in modo molto positivo, dotandola di un primaverile colore giallo (una ventata di freschezza se pensiamo alle grigie giornate invernali che ci aspettano!) ed è già diventato partner di alcuni eventi.

Il primo appuntamento è la 22esima edizione del Milano Film Festival che si terrà ad ottobre allo spazio BASE in zona Tortona: la zona si tingerà di giallo e ofo rifornirà la biciclette tutta l’area. Per chi si iscriverà al servizio scaricando l’app durante l’evento presso lo stand dedicato, ofo regalerà l’offerta “2×1 for MFF” che permetterà a due persone di assistere alle proiezioni pagando solamente una quota (700 ticket disponibili ogni giorno).

Fino al 1° ottobre invece ofo sarà sponsor tecnico del Shape Europe 2017, il cui tema è “Sustainability: ideas into action”: ofo si schiera al fianco dell’evento fornendo 60 biciclette in un percorso che si addentrerà nel centro storico di Milano con partenza da Piazza della Scala e arrivo alla Fondazione Feltrinelli.

Ma come si usa ofo? Basta scaricare l’app per iOS o Android e geolocalizzare la bicicletta più vicina a noi, raggiungerla, scansionare il QR code per sbloccare lo smart lock e partire. Sei arrivato a destinazione? Parcheggia la bici e richiudi lo smart lock.