Forse non tutti sanno che… per la stagione Primavera/Estate 2016 è possibile navigare sui Navigli milanesi creati da Leonardo Da Vinci.  Il percorso storico culturale offre ai visitatori l’opportunità di immergersi negli antichi luoghi solcati dai barconi che rifornivano la vecchia Milano di diversi beni. Si parte dall’Alzaia Naviglio Grande 4, nei pressi del Vicolo dei Lavandai, uno dei numerosi lavatoio dove le donne per secoli si recavano a lavare a mano e a forza di braccia i panni dei milanesi.

Il viaggio prosegue poi verso l’approdo in Alzaia Naviglio Grande 66 presso il Palazzo Galloni dove ha sede il centro dell’incisione, e verso uno dei complessi monumentali più significativi del primo tratto del canale composto dalla chiesa, dal ponte e dal lavatoio di San Cristoforo. Superata la chiesa l’imbarcazione fa inversione di marcia per rientrare verso il vicolo dei Lavandai passando questa volta sotto il ponte dello Scodellino, chiamato così per via la presenza di vecchie numerose osterie. Infine si entra nella nuova Darsena, totalmente riqualificata in occasione di Expo 2015 e tornata ad essere un luogo storico e simbolo di Milano. Un tempo infatti la Darsena era un vero e proprio porto di interscambio per il commercio con il Lago Maggiore, grazie ai 1000 metri di banchine attrezzate per l’attracco delle chiatte che ne facevano uno dei più grandi porti interni del Mediterraneo.

L’itinerario della Darsena dura in tutto 55 minuti ed è organizzato da maggio a settembre, tutti i giorni: dal lunedì al giovedì dalle 14.40 alle 17.55 – venerdì, sabato, domenica e festivi dalle 10.40 all3 17.55.

Costi: adulti 14 euro, 10 euro bambini sotto i 10 anni, bambino sotto i 4 anni gratuito. E’ prevista anche una tariffa famiglia a 30 euro per due adulti e 1 bambino dai 4 ai 14 anni.

Per ulteriori informazioni: www.navigareinlombardia.it

Tel. +39 02 9094242  email: info@navigareinlomdiata.it