Si è da poco concluso il CES, l’importante fiera annuale dedicata alla tecnologie e alle novità IT che si tiene annualmente a Las Vegas, tempio per i nerd e gli appassionati di prodotti di nicchia.

Anche quest’anno sono state presentate davvero molte novità, dall’oggettistica smart per la casa alle soluzioni domotiche, dai nuovi modelli in fatto di fotocamere ai sistemi di sicurezza.

Per l’occasione il brand francese Parrot, che crea, sviluppa e commercializza prodotti wireless tecnologicamente avanzati, ha lanciato due prodotti particolari, il drone Disco e il vaso robotico Pot.

Disco è un drone ultraleggero a forma di ala che permette un volo elegante e fluido fino a 80 km/h di velocità senza perdere stabilità. Grazie al pilota automatico e ai numerosi sensori quali l’accelerometro, il giroscopio, il magnetometro, il barometro e il GPS, il controllo del volo è costante; il decollo è automatico: basta lanciare il drone per farlo librare in volo e raggiungere in autonomia l’altitudine.
Parrot Disco è pilotabile attraverso il controller Wi-Fi Parrot Skycontroller o con un telecomando RC standard.
In più, ha una fotocamera frontale che permette a noi che rimaniamo a terra di vivere un’esperienza di volo da un punto di vista privilegiato. Non ti basta? Con Skycontroller è possibile connettere gli occhiali FPV per avere la “testa tra le nuvole”.

Parrot

Vorresti delle piante a casa tua ma non hai il tempo di curarle quindi matematicamente implorano pietà chiedendo acqua o più in generale aiuto? Parrot ha la soluzione: si chiama Parrot Pot ed è un vaso robotico che misura e analizza i parametri fondamentali per la crescita delle piante e se ne prende cura innaffiandole quando è necessario e avvertendoti quando necessitano di più luce.
Utilizzabile sia in interno che in esterno, Parrot Pot misura l’umidità del terreno, la quantità di fertilizzante, la temperatura del terreno e dell’ambiente e l’intensità della luce.
Il serbatoio da 2,2 litri d’acqua e un sistema di irrigazione composto da quattro beccucci distinti permettono un costante innaffiamento della pianta.
Parrot Pot può essere abbinato a Flower Power 2.0, una app gratuita che permette di agire sui parametri rilevati da Pot ed è dotata di un’enciclopedia botanica davvero completa.

Per info: Parrot